martedì 16 aprile 2013

Zuppetta mandorle, avena, erbe spontanee


Una zuppetta veloce al profumo di primavera, finalmente tra noi!
Con questa ricetta partecipo alla raccolta Le ricette di salutiamoci, imperdibile, dato che sono state prescelte le mandorle, che adoro.
Le ho quasi sempre in dispensa e le inserisco in modo più o meno azzardato ovunque.
Se siete anche voi dei patiti delle mandorle e volete partecipare con una vostra ricetta, potete vedere il regolamento sempre qui e comunicare la vostra ricetta al blog ospitante di questo mese, che è il succulento paciocchidifrancy.


E' una zuppetta leggera e aromatica, ideale per iniziare un pranzo con qualcosa di caldo, senza riempirsi troppo. Mi viene in mente quando sono stata in Portogallo, più precisamente su alcune isole portoghesi, dove servono la "sopa do dia" (zuppa del giorno), una zuppetta di verdure delicata.
Che bello toranre a casa e andare nel prato a raccogliere le erbe! Non ce ne sono ancora molte, ma guardando bene, un po' qua e un po' là, la raccolta si fa. Eccola:

Creste di gallo (knautia arvensis),  Piatarun (hypochoeris radicata),
Malva (malva sylvestris), Silene (silene vulgaris)
Gli ingredienti:
30 gr di mandorle pelate (comprate già spellate in bio negozio)
30 gr fiocchi avena
1 cipolla bianca
1 cucch. mandorle con la pellicina (fornite dai Siciliani)
Erbette miste, non le ho pesate, indicativamente 2 manate da contadino.


Lasciare le mandorle e i fiocchi d'avena a bagno in un barattolo pieno d'acqua dalla sera prima. Mettere una pentola sul fuoco, versare l'acqua con le mandorle e l'avena, aggiungere una cipolla divisa in quarti e un pizzico di sale. Cuocere per 15min. circa, aggiungete le erbe di campo oppure erbette o spinaci, secondo la vostra disponibilità. Lasciate cuocere ancora 10min., frullate tutto e riscaldate ancora qualche minuto. Distribuite nelle ciotole e decorate con le mandorle integrali a listarelle, volendo le potete anche tostare prima, io me ne sono dimenticata... La sopa è pronta. Purtroppo la zuppa nella foto in testa ha un aspetto un po' lunare, il fatto è che raccogli qua, fotografa là, quando era pronta erano già le 20,00 e la luce scemata... similmente alla fotografa...

Buona Primavera Vera!

2 commenti:

  1. è molto bella, ma c'è il dado vegetale e non posso accettarla :-))) Me la correggi, per favore? altra cosa: il link al mio blog dev'essere a http://www.paciocchidifrancy.com/2013/04/salutiamoci-da-me-con-le-mandorle.html. Un bacione

    RispondiElimina
  2. Senti, ma sai che son ben brava, davvero non ce l'ho messo il dado perchè volevo che rimanesse bella verdina... però rimango curiosa rispetto al veto al dado vegetale, andrò a studiare. Mi sono accorta anche io del link errato, correggo tutto subito! Grazie

    RispondiElimina