venerdì 31 maggio 2013

Tacchino al verde


Mi sono persa...
Una specie di letargia o che altro? Sospesa in questo lungo inizio di primavera freddo, piovoso, dal sole generoso ma sfuggente.
Con la mano ancora intorpidita dall'assenza, una ricetta in velocità:

Ingredienti:
500 gr. di fesa di tacchino
500 gr. spinaci
1 cipolla
2 cucch. di curcuma
1 cucch. di spezie tanddori (senza colorante)
1 cucch. semi di cumino pestati nel mortaio
Farina di grano duro q.b.
olio Evo q.b.
Tutti gli ingredienti sono bio.

Tagliare a tocchi la fesa, passarla nella farina. Preparare una padella con la cipolla e le spezie, soffriggere e dorarvi i pezzi di tacchino, abbassare la fiamma e coprire per qualche minuto. Nel frattempo cuocere per 5 min. circa gli spinaci, con 1 cucch. di olio e i pizzico di sale, nella padella con coperchio, spegnere e frullare.
Quando il tacchino è pronto mantecare con la cremina di spinaci.
Non sarebbe stato male fare una foto al momento intermedio, con il tacchino dorato e colorato dalle spezie, ma ci ho pensato tardi. Alla fine, come si vede, non si capisce neanche che cosa c'è nel piatto:

Tacchino al verde con patate

Il contorno è di patate arrostite in padella, croccantine e morbidella, sbiadite nella foto serale.

2 commenti:

  1. Piatto molto invitante e adoro i sapori indiani, che tra l'altro si sposano benissimo con gli spinaci!
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. è molto particolare questa ricetta!! Mi piace i piatti nuovi! Complimenti!! un salutone :)

    RispondiElimina