mercoledì 5 giugno 2013

Farro, ajucche e noci con Uova e asparagi


E di ritorno dalla gita citata nel precedente post, appena usciti dalla splendida faggeta, abbiamo raccolto le ajucche. Ne vedete una fogliolina nel piatto, sono erbe tipiche di collina e media montagna, dal sapore dolce e aromatico. In val d'Aosta e in canavese, sono usate in primavera ed in estate nella tipica zuppa di pane, al posto del cavolo. Vedete qui la mia versione della zuppa di cavolo.
Le ho preparate la sera stessa, le ho accompagnate con del farro e delle noci tostate e mangiate con uova e asparagi, un piatto unico gustoso e nutriente.
Oh, ma che bella cosa i piatti unici, quanto mi piacciono!
Non si vede bene, nella solita foto serale alla disperata, ma alla sommità del farrotto ho posato un ciuffo con fiore di ajucca in bocciolo a forma di pannocchia, commestibile. A ben guardare non si vede affatto. Alla prossima raccolta di ajucche farò delle foto degne per mostrarle meglio, abbiate pasiensa.


Farro con ajucche e noci
Bollire il farro (io ne ho fatti 250gr) con acqua il doppio del suo volume in modo che l'assorba tutta e 1 piz. di sale.
Cuocere le ajucche in padella in olio Evo con uno spicchio d'aglio, coperte, per 10 minuti, o anche meno se sono molto tenere, se serve aggiungere un goccio d'acqua, frullarne una parte. Rigirare il farro in padella con le ajucche e la loro crema e spargere le noci tritate, leggermente tostate.

Asparagi e uova
Cuocere gli asparagi a tocchi in padella con un filo d'olio, salare, coprire, aggiungere le punte e spegnere (come qua) Le uova in padella le ho fatte sempre con olio e poi ci ho sparpagliato sopra gli asparagi.

Tutti gli ingredienti sono BIO

2 commenti:

  1. Il tuo farro doveva essere delizioso! Con erbe selvatiche e le noci che sembrano fatte per accompagnare ed esaltare il sapore e la rusticitá di questo cereale.
    Baci.

    RispondiElimina
  2. Che bontà deve essere anche questa! Cincia, mi fai venire sempre più fame!!! :)

    RispondiElimina