venerdì 21 giugno 2013

Zuppa legumi e farro con zucchine alla curcuma


Buona estate! Oggi è il primo giorno d'estate e lo festeggio con una bella zuppa di legumi!
Che c'azzecca, niente...pazienza, questa avevo in andi.
E poi cosa sono i luoghi comuni, cibi freschi per l'estate, ma nooo.
Tanto ormai è così un giorno fa caldo caldo e il giorno dopo arriva la bufera, e noi si prende quel che viene, come viene e così facendo va sempre bene.
Ed in questa alternanza una bella zuppa di legumi e cereali ci sta sempre e comunque a pennello. Ci pensano le zucchine con i fiori a dare un tocco di stagionalità al tutto.
Quelle cucinate qui non sono ancora le zucchine del nostro orto, le assaggeremo da un giorno all'altro. Sabato scorso le piante erano ancora miserelle e dopo tre giorni di caldo si sono quadruplicate, miracoli della natura...fossi stata lì a fissarle avrei quasi potuto vederle crescere a vista d'occhio, beh, ho detto quasi  ; )

Come potete vedere qui, nella mia dispensa vi sono diverse qualità di legumi e cereali a disposizione per uso singolo o per essere mischiati a piacimento, come in questo caso.

Ingredienti:
300 gr. misto lenticchie, azuki rossi e fagioli dell'occhio (in proporzione a capocchia)
100 gr. farro
1 cipolla intera
1 foglia di alloro
prezzemolo q.b.
6 zucchine novelle con i fiori
2 cucch. di curcuma
1 cucch. di dado vegetale
olio Evo

Mettere in ammollo i legumi, dato che questi sono piccoli, li ho messi la mattina per prepararli la sera. Naturalmente non significa che io abbia fatto un calcolo preciso delle ore di ammollo, ma che, avendo deciso al mattino stesso di cucinare dei legumi, ho optato per quelli piccoli.
Da questa affermazione si capisce quanto sia relativo il concetto di "ricette della cincia", le mie non sono ricette: è un approccio alla cucina.

Risciacquare i legumi e anche il farro, porre in pentola a pressione con alloro e cipolla intera, dado e poco sale (c'è già nel dado), poca acqua giusta a coprire e cuocere per 20 minuti dal fischio.
Cuocere le zucchine in una padella larga (in modo che non si sovrappongano) con poco olio Evo, aggiungere la curcuma, rigirare agilmente per pochi minuti, aggiungere i fiori e 1 pz. di sale solo quando saranno spente, così rimarranno belle croccanti, come piacciono a me. Il taglio per lungo, alla julienne ciccione, è fatto appositamente per mantenere le zucchine più croccanti.
Impiattare la zuppa nella ciotole, aggiungere due cucchiai di zucchine e fiori ed il prezzemolo.

Il misto di lenticchie, azuki rossi e fagioli dell'occhio, l'avevo già sperimentato e gustato più volte, lo trovo soddisfacente, i tre sapori si completano a vicenda in equilibrio. In uno dei miei assaggi l'avevo provato con del pomodoro in un ragù vegetale, era venuto superbuono, lo rifarò e posterò prossimamente.

6 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Bella l'affermazione: "ricette della cincia", le mie non sono ricette: è un approccio alla cucina. E' questo che ti rende speciale, mentre a mio avviso non è solo un approccio ma un amore, è un relazionarsi con gli ingredienti, capirli e farli giocare insieme, questo si chiama "creatività" e tu ne hai da vendere e da pendere. Bella la zuppa, ma per ora se la dovessi fare la mangerei fredda, che secondo me è pure buona, qui nel torrido centro Italia le zuppe a questa stagione sono praticamente bandite perché il sole picchia in modo costante e cocciuto, ma evviva il sole, direi, perché l'abbiamo tanto atteso. Bella la ricetta, molto bella. Baci, VV

    RispondiElimina
  3. La curcuma con i legumi e le zucchine ce la vedo di un bene! Dici che la zuppa non é un piatto estivo? E mangiandola a temperatura ambiente? Mia mamma fa un minestrone estivo a base di peperoni verdi e melanzane che mangiato tiepido é la fine del mondo... L'apparenza spesso inganna...
    Baci!

    RispondiElimina
  4. la zucchine gli dà quel tocco di sapore estivo, le zuppe anche d'estate si possono mangiare si

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per "zuppa non estiva" mi riferivo a "legume-cereale" in particolare, di fatto minestroni alla ligure e zuppette leggere da me vanno alla grande. Certo dipende molto anche da quanto fa caldo, come testimonia Viviana.

      Elimina