venerdì 9 agosto 2013

Torta a freddo: ricotta e ciliege (o mirtilli)




Per dirla in titoloni Lovely Cherry Cheesecake... ma va là!
E' una torta fredda, non cotta, fatta ad ispirazione di alcune varianti di Cheesecake.
Semplice, veloce e non troppo grassa.





Per la versione alle ciliege
350 gr. di ciliege
200 gr. di ricotta di capra
120 gr. di yogurt greco
 50 gr. di nocciole pelate
 50 gr. di biscotti pain crûte integrali 
  2 cucchiai di miele
  2 cucch. di acqua
  2 cucch.ini zucchero
  2 cucch.ini limone
  1 noce di burro
buccia di limone


Mescolare la ricotta con lo yogurt, il miele e la buccia di limone. 
Tritare le nocciole aggiungere i due cucchiai d'acqua nel tritatutto in modo che si formi una crema, aggiungere i biscotti tritati. L'idea è di sostituire il burro per amalgamare i biscotti spezzati per la base del dolce con i semi oleosi, ha funzionato.
Snocciolare le ciliege, metterne un terso nella crema di latticini. 
Le restanti ciliege vanno ripassate in padella con lo zucchero, il limone e una noce di burro fino a che sono ben amalgamate.
Stendere la base di nocciole e biscotti nella tortiera, disporre lo strato di crema e ricoprire con le ciliege cotte, dopo che si sono raffreddate.
Lasciar riposare in frigo almeno 4 ore, gustare.
La tortiera a cuore che ho utilizzato è, nei punti più ampi, larga cm. 20 e lunga cm. 20









Per la versione ai mirtlli
300 gr. di mirtilli li ho raccolti nel bosco!
200 gr. di ricotta vaccina
120 gr. di yogurt greco
 50 gr. di mandorle spelate
 50 gr. di biscotti pain crûte integrali 
  2 cucchiai di miele
  2 cucch. di acqua
  2 cucch.ini zucchero
  2 cucch.ini limone ovvero ne ho messo almeno il doppio, sbagliando, si vede...
  1 noce di burro, buccia di limone

Ripetere il procedimento papale papale. 
Ho variato tipo di ricotta e seme oleoso a seconda della disponibilità. 

Le differenze:
- le ciliege e i mirtilli sono frutti saporiti e golosi, si prestano entrambi
- la base era buona e con le nocciole e con le mandorle, mi pare però che la nocciola sia più oleosa ed abbia formato uno strato più compatto
- la ricotta di capra è più asciutta e dà quel tocco di sapore di formaggio in più, la preferisco. Se amate un gusto più dolce e delicato è meglio quella vacccina.
- la ricotta vaccina va lasciata scolare un po' prima dell'uso, come ho fatto, malgrado ciò si vede che ha lasciato ulteriore liquido durante il riposo
- è evidente in foto che quella ai mirtilli è più umida causa ricotta e troppo limone nei mirtilli di copertura, come ho detto
Le abbiamo spazzolate entrambe, in futuro la sperimenterò con altra frutta... 

Per un po' sarò sconnessa,
Vi auguro una buona continuazione estiva ovunque siate!





7 commenti:

  1. Che delizia! Non me ne basterebbe una fetta in questo momento!!! Buona giornata! :)

    RispondiElimina
  2. è golosissima la ciliegia si abbina bene con la ricotta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato che la stagione delle ciliege duri un attimo.

      Elimina
  3. la forma del cuore non ha bisogno di spiegazioni ma quel gusto di frutta e crema di yougrt e formaggio è una delizia

    RispondiElimina
  4. mi piace un sacco! proverò sicuramente la base, a casa mia adorano le cheesecake fredde e a me piace cambiare spesso ;)

    RispondiElimina
  5. I miei complimenti per questa torta in versione alleggerita, bella e sicuramente buona!
    :)

    RispondiElimina