martedì 28 gennaio 2014

Torta castagne e ricotta: HAPPY BLOGGY TO YOU!


E' il primo compleanno del blog! 
Me ne accorgo giusto in tempo ed in perfetto stile cincia festeggio con una torta che giace in bozze da qualche tempo, un paio di mesi o più. 
Bene, com'è stata la mia esperienza di una anno?
Ho incontrato virtualmente molte persone ed ho constatato che le emozioni, le simpatie e le affinità scorrono ad alta velocità . Su questa piazza globale del web tante volte non ci si incontra per caso, come succede nella vita.
Ho imparato a misurare gli ingredienti delle cose che faccio ad occhio vd. pasta matta (sono stata anche "lodata" per aver misurato l'acqua!) e a prendere nota quando azzardo preparazioni di testa mia, in modo da poterle migliorare e rifare, questa torta ne è un esempio.
L'esercizio della scrittura non è affar semplice, so di non essere dotata di alcun talento in merito e così imparo, non nel senso di "hai voluto il blog adesso pedali!"...imparo a mettermi alla prova, ad esprimermi, ad aprirmi e mi metto in gioco in un terreno poco esplorato.
Ho ritrovato il gioco delle immagini, pur fatto spesso in velocità, è un rimedio divertente per aggiungere quel pizzico di colore alle mie attività quotidiane.
Ho aperto questo spazio per colloquiare con le tante belle case virtuali che frequentavo da tempo da spettatrice silente. L'intento era di condividere le mie ricette del quotidiano, con qualche eccezione e qualche occasionale ricetta più impegnativa, proprio come succede a casa cincia, mi pare di aver mantenuto fede al mio scopo. 
Il vostro interesse, i commenti e il vostro seguito sono stati assolutamente al di sopra delle aspettative e ve ne sono grata: è stata una bella sorpresa! 

Quali sono i mie propositi per questo secondo anno?
Aggiornare finalmente il mio profilo google, cosa che procrastino e mi dimentico di fare anche perché trovo l'impostazione un po' ostile.
Mettere ordine nelle etichette, esempio alcune torte le ho messe sotto dolci ed altre no, la confusione che ho fatto con la doppia dicitura semi e frutti oleosi e via dicendo.
Dare fondo ai miei biglietti nei libri di cucina ed aggiungere qualche esperimento di ricetta "seria" o "tradizionale" di quelle che non ho mai provato a fare (esempio: il bunet!)
Fare qualche riflessioni in più delle tante cose che mi frullano per la testolina, ma questo vuol dire mettere più parole in fila ovvero...bicicletta e pedalare (vd. sopra). 
Lasciare che arrivino stimoli, suggerimenti, idee, incontri a sorprendermi e coinvolgermi ancora.

Torta castagne e ricotta
Avevo in mente una torta soffice al gusto castagna e non trovavo nessuna ricetta in giro, così ho deciso di provarci partendo dalla ricetta della torta di ricotta. Al primo tentativo è venuta buona ma era ancora un po' troppo compatta, quindi ho aggiunto il latte per ammorbidirla ulteriormente ed il risultato mi ha soddisfatta. Quello che vedete è il secondo tentativo. Ho messo poco zucchero dato che la castagna è già dolce di suo, per me va bene così ma ammetto di non essere proprio un riferimento in merito, vedi commendi a fondo pagina qui.
Bene, se vi trovate della farina di castagne, che vi ricordo sarebbe bene consumare entro l'inizio dell'estate per non rischiare che diventi amara, e non avete voglia del castagnaccio, potreste provare con questa torta soffice.


Ingredienti:
200 gr. ricotta vaccina
150 gr. farina di castagne
  50 gr. di farina di grano integrale (tipo 2)
100 gr. di zucchero di canna chiaro (leggermente vanigliato)
170 gr. di latte
   4 uova
   2 cucchiaini di lievito per torte (bicarbonato e cremor tartaro)


Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la ricotta, versarvi le farine e diluire con il latte,  nell'ultimo goccio di latte sciogliere il lievito e versarlo nell'impasto (così faceva la mia nonna). Montare i bianchi a neve e unirli delicatamente al resto del composto. Cuocere a 180° per 40 min.



14 commenti:

  1. AUGURI CINCIA DEL BOSCO!
    Bella e buona la torta di compleanno e anche l'esercizio delle parole: brava ragazza!
    un abbraccio forte
    Sandra

    RispondiElimina
  2. E si!!! Auguroni per il primo anno del blog!!! E siamo noi a ringraziare TE per le tua presenza in rete con le tue stuzzicose prelibatezze sempre ORIGINALI!!! Un abbraccione e buona giornata. Evviva la cincia :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehila, guarda chi c'è: Marco Spaghetto.
      Grazie carissimo!

      Elimina
  3. Non ho mai mangiato la torta di castagne con la ricotta! Devo provare a farla! Complimenti! Buona giornata! :)

    RispondiElimina
  4. Auguri Su!!!!!!!!!!!!!! A me non sembra tu abbia grandi difficoltà nello scrivere e quello che proponi ha sempre una buona dose di personalità. Questo è un grande valore aggiunto.
    Aspetto comunque di vedere avverare i tuoi propositi, soprattutto quello del bunet ^_^
    Per quanto riguarda questa torta.... ho tutto, non mi rimane che provarci!! Ahh, per me è fin troppa la quantità di zucchero che hai mess! Ahahahahahahah
    Auguroni di cuore e un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  5. Auguri Cincia :)
    Rinnovo le lodi e mi ritrovo: io vado spessissimo ad occhio ma quando ho in mente di trascrivere mi forzo e divento una precisetti ;)
    La cosa che mi piace dei tuoi post è che trasmettono entusiasmo. Continua cosí... :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Su! Auguri di cuore!
    Tra poco compio il primo anno anche io ma non ricordo esattamente quando... Devo guardare... Ma pensa te!
    Bella idea mettere la ricotta in una torta di castagne, sicuramente la rende più delicata e morbida. Buona buona.
    Un bacione Su, continua, segui i tuoi propositi e io sono tra le tue prime fans e amica di blog:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, tra poco tocca a te festeggiare, abbiamo iniziato quasi insieme e tu mi hai scovata...cara fan ricambiata!

      Elimina
  7. M piace molto venire a farti visita e sono qui per il compleanno. Beh, che aspetti, non mi offri una fetta di questa bellissima torta? ;)
    Auguri cara, di cuore :)

    RispondiElimina