giovedì 15 maggio 2014

Torta al cacao con panna montata ricoperta al cioccolato



Questa torta è uno dei miei classici, la faccio da anni e solitamente riscuote un buon successo, beh, panna e cioccolato, successo assicurato. La ricetta arriva da un vecchio libro di cucina. Casualmente una volta l'ho fatta con un po' di zucchero moscovado, che solitamente non uso dato il gusto deciso. In questo caso, complice il super cacao, si è rivelato un ingrediente magico: la torta ha acquistato un retrogusto quasi speziato, accattivante. Diverse persone mi hanno chiesto "ma cosa ci hai messo?" eheheh, ingrediente segreto! Ho rifatto più volte la torta mantenendo questa mia variante e così ve la ripropongo.
Ah, la candelina? Beh, questa è la torta che ho fatto il 06 marzo alla mega riunione di compleanni, vedete in foto una briciola di un'altra torta emigrata sulla superficie della mia.
A ben vedere qualcosa da festeggiare c'è anche oggi: Le nostre Nozze di Fiori, ovvero il nostro quarto anniversario di matrimonio. Se siete interessati all'elenco degli anniversari guardate qui.
Sotto il solito mazzo di fiori raccolto da me, questa foto è stata scattata dal marito: W Noi!

IV anniversario di matrimonio: nozze di fiori

Ingredienti:
gr. 200 farina di grano tenero tipo 2
gr. 380 zucchero dose della ricetta originale, io ne ho messo circa la metà:
            gr. 100 di zucchero moscovado
            gr.  90 di zucchero di canna chiaro
gr. 150 burro
gr. 100 cacao el ceibo ecosolidale
gr. 100 latte
4 uova
1/2 bustina bicarbonato e cremor tartaro

Coperto-farcitura:
70 gr. cioccolato fondente 70% messicano ecosolidale
400 gr. panna fresca
2 cucch. di miele
1 bicchierino di marsala dolce o di ottimo rhum
anche i due tipi di zucchero utilizzati sono ecosolidali, ci ho tenuto  a specificarlo consigliandoli in particolare per il cacao e per la cioccolata perché li trovo davvero ottimi, mi sembra che facciano la differenza per la loro pienezza di profumo e sapore.

Preparazione:

Montare il burro con lo zucchero fino a renderlo spumoso, a parte sbattere le uova intere ed aggiungerle al composto di burro e zucchero. Aggiungere farina e cacao miscelate insieme, allentare il composto con il latte, tenendone da parte 2 cucch. per sciogliervi il lievito prima di unirlo al tutto.
questa procedimento di sciogliere il lievito nel latte o nello yogurt, a seconda della preparazione, me lo ha insegnato la mia nonna che era una brava cuoca e faceva delle ottime torte. Anni fa' avevo ricopiato il suo quadernino delle ricette,  non è ancora capitato che ve ne abbia proposte di sue dato che non preparo molti dolci, di certo prima o poi capiterà.
Infornare a 180° per 40 minuti.
Lasciar raffreddare, tagliare la torta a metà, irrorare la base con il marsala dolce o il rhum* diluiti con un po' d'acqua.
io preferisco il marsala, ma in questo caso ho messo il rhum per la mia sorella grande che, povera donna (hihihi!), non beve vino e non sopporta niente che ci somigli. Mi è capitato di fare la torta per persone che la gradivano completamente senza alcool, ho diluito un cucchiaio di sciroppo di mandorle o di orzata con l'acqua ed ho imbevuto con questo la base.
Dolcificare la panna con il miele, montarla, distribuirla sulla torta e ricoprire con l'atra metà.
di solito appoggio la parte superiore della torta sul foglio di carta forno che ho recuperato dalla base, così sono più comoda a trasportare e non sporco altri piatti   ; )
Sciogliere la cioccolata fondente con 2 cucch. di panna, distribuire sulla superficie, usare un coltellone bagnato sotto l'acqua fredda per lisciare la cioccolata.
Torta assemblata pronta per i festeggiamenti!

21 commenti:

  1. Mmmm Cincia, che mi combini di prima mattina?! :D E' da sbavo la tua torta magica!!! Concordo sulla scelta di ingredienti equo solidali, cioccolato, cacao e zucchero sono proprio un'altra storia! Buona giornata, cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe, di prima mattina: ho programmato il post per essere sicura che ci fosse il 15 e funziona!

      Elimina
  2. Ma sai che non sapevo si dicesse nozze di fiori? la torta una delizia, come hai detto tu cioccolato e panna successo garantito, se aggiungo il tuo tocco segreto....ho già fame! brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, è la mia vicina che le sa tutte. Anche io come te non lo sapevo...certe fanno proprio ridere (di cuoio, di carta...etc)
      ...adesso vengo io ad assaggiare la tua torta!

      Elimina
  3. Dimenticavo... Auguri per le vostre nozze di fiori!!!

    RispondiElimina
  4. Ho le guance rosse rosse per la vergogna per non aver fatto gli auguri, ma recupero adesso in corsa: AUGURI PER LE NOZZE DI FIORI!!!
    E poi c'è la torta del 6 marzo, e sai che io sono sensibile al 6 marzo.
    Ha l'aria davvero molto golosa l'idea è che sia davvero una coccola, un momento di gioi, e quanto ne abbiamo bisogno!! Brava Cincia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma tu questa torta l'hai assaggiata! in un'altra occasione intendo.

      Elimina
  5. non posso che non unirmi agli auguri, non oso pensare al colore delle mie dopo trenta anni :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie e complimenti a voi!
      Le tue saranno nozze di perle, si consiglia di regalare perle o diamanti, fai un po' tu.

      Elimina
  6. Ciao Su, tantissimi auguri e complimenti per la torta che deve essere una delizia! Mi sono messa anche io fra i tuoi lettori, mi fa molto piacere seguirti, a presto allora, un bacione

    RispondiElimina
  7. che torta al cacao, ci vuole per festeggiare occasioni speciali, auguri

    RispondiElimina
  8. Un augurio di cuore, cara! Il regalo lo hai fatto a noi, donandoci la ricetta di questa meraviglia! :)
    Un abbraccio e buona serata!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Maria Grazia,
      ti abbraccio anch'io!

      Elimina
  9. Buon anniversario e grazie mille per aver condiviso con noi....la ricetta, e l'ingrediente segreto!!!

    bellissimo il mazzo di fiori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara. E certo che condivido, se no il blog non avrebbe senso.
      baci

      Elimina
  10. LA VOGLIOOOOOO!!!
    Ha un aspetto invitantissimo!!! prossima volta avvertimi che faccio un salto, mica l'avrete mangiata tutta??? Un abbraccione a voi e a presto!!!. Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certooo che l'abbiamo pappata, caro Marco che ride con tutti i denti ; )

      Elimina