martedì 2 settembre 2014

Risotto alle zucchine ed i suoi fiori


Siamo rientrati dalle vacanze, siamo stati accolti dalla pioggia non appena varcato il confine della provincia di Biella. Vero, quando si parte in moto la pioggia la si mette in conto e ci sta tutta, prenderla solo alle soglie di casa è un colpo di fortuna. L'impressione è stata quella che qui il tempo non sia cambiato per nulla nei nostri giorni di assenza, umido, fresco e piovoso.
Nell'orto neanche un pomodorino maturo a darci il benvenuto, tanto per mettere insieme un condimento di quello che c'è, come in altre occasioni.
Per fortuna le operose e rassicuranti zucchine non ci deludono, crescono...ovvero ci sono: piccole e tenere, come primizie. Ci ho fatto un risottino, per scaldarci un po'.
Ah, non vi ho detto niente delle vacanze: sole, mare incantevole, profumo della macchia mediterranea, altipiani incantati, montagne spettacolari, un turbine di paesaggi in costante movimento, intrecciati tra loro: la Corsica.
Me le sono proprio godute, sono stata un po' egoista lo ammetto, non ho fatto neanche una foto. In vacanza non ho pensato a nulla e non mi sono obbligata a far nulla, l'impulso a scattare non c'è stato e questo è quanto.

Ingredienti:
250 gr. di riso carnaroli
5 piccole zucchine ed i suoi fiori
1 cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco
  4 cucchiai di parmigiano
  2 cucch. di prezzemolo
  2 cuch. di olio Evo
  1 noce di burro
  1 cucch. erbe e pezzi di cipolla e zucchina per il brodo

Preparare i brodo con la parte esterna della cipolla, un pezzo di zucchina, del prezzemolo e un po' di sale, avevo finito il brodo vegetale e come vi ho accennato non ho pescato molto altro nell'orto, il frigo...peggio.
Soffriggere la cipolla nell'olio, aggiungere il riso e tostarlo, sale e pepe e sfumare con il vino bianco, aggiunge una dadolata di zucchine, diciamo un terzo, rigirare e aggiungere tanto brodo quanto basta per coprire il riso. Ripetere alcune volte, verso metà cottura aggiungere le restanti zucchine nel momento in cui il brodo è assorbito, rigirare e aggiungere ancora il brodo. Prima dell'ultima mestolata di brodo aggiungere il parmigiano, il prezzemolo e i fiori tritatati. Spegnere e mantecare con una noce di burro.

P.S. Avrete visto apparire alla fine di agosto due post retrodatati, li avevo preparati prima di partire perché si auto pubblicassero ma non ha funzionato. Un'altra volta c'ero riuscita, misteri della fede in google???
Ci riproverò e vediamo se scoprirò l'arcano.

10 commenti:

  1. Risposte
    1. sì, leggero... anche perché non c'era nient'altro ; )

      Elimina
  2. Bentornata, cara!
    Hai fatto un risottino che ha proprio una bella faccia, perfetto!!! ;) Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letissia, ora vengo a vedere cosa mi sono persa in questo periodo di discontinuità.

      Elimina
  3. Buono! Adoro i risottini, e questo con le zucchine mi sembra proprio perfetto! E quanto poco ci vuole a preparare un brodo vegetale, grazie per la dritta!
    Bentornata dalle vacanze :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola! Eh, sì, basta niente per insaporire l'acqua...

      Elimina
  4. Non sono mai stata in Corsica, dicono che è bellissima. Qua il tempo è stato brutto quindi sei stata fortunata. Un bel risottino profumato come questo fa benissimo per scaldarsi un po'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, bella e interessante la Corsica, poi non c'è solo mare, il mio compare che ama la montagna ci vorrebbe già tornare in un'altra stagione per il trekking in vista mare, non male come idea (potendo!)
      ma tu dove sei situata?
      Baci Su

      Elimina
  5. Ciao Su! Ben tornata! Capisco benissimo il tuo desiderio di godertela e non fare foto... Io é da un paio di mesi che latito ma con l'arrivo dell'estate ho sentito l'esigenza di staccare la spina al PC e vivere di più nella realtá, stare all'aria aperta e concedermi qualche fuga al mare... Che bella faccia questo risotto!
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, certo Silvia hai fatto bene, quanto ci vuole ci vuole davvero, però spero sia presto ora di tornare anche per te aspettiamo tutti le tue delizie e prelibatezze!
      baci Su

      Elimina