martedì 16 giugno 2015

Miglio alla curcuma con crema di piselli e pesto di santoreggia e erba cipollina



Eccomi con l'ultimo piatto di questa trilogia vegan ai profumi di primavera, dedicata ai vegani, ai vegetariani e agli onnivori curiosi come me.

Ingredienti:
200gr. di miglio
700 gr. di piselli freschi
1 cipolla
1 cucch. di curcuma
erba cipollina, santoreggia, semi di girasole, olio Evo e sale q.b.
Fiori di erba cipollina per guarnire

Ho soffritto la cipolla in olio Evo, aggiunto i piselli sgranati, salato e coperto, per 10 min. circa, ovvero fino a quando è possibile senza che si attacchino, a quel punto ho aggiunto una tazza di acqua e lasciato cuocere coperto a fiamma bassa per altri 20min. circa. 
Nel frattempo ho tostato il miglio, vi ho aggiunto la curcuma e acqua pari al suo volume, cotto in 20 min.
Ho messo l'erba cipollina, le foglie di santoreggia con una manciata di semi di girasole e un pizzico di sale e tritato. Ho frullato i piselli fino ad ottenere una crema e servito il tutto.

21 commenti:

  1. Ci sono dei bellissimi colori in questo piatto! Chissa' che questa ricetta non mi faccia riconciliare con il miglio. Solitamente, dopo la sua cottura, ottengo sempre un pappone impresentabile. Non ho capito una cosa della ricetta: le aromatiche e i semi di girasole li hai aggiunti al miglio?
    Grazie e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, se ingrandisci la foto vedi che il pesto di erbe e semi l'ho messo a cucchiaiate sopra al miglio e anche in tavola ce n'era un ciotolino per eventuali aggiunte, grazie che lo fai notare dato che non si vede molto bene.
      Per quanto riguarda il miglio ti dirò che facendolo tostare prima si ottiene un risultato non del tutto papposo, diciamo come tipo cous cous, non so se tu hai già provato con la tostatura, non saprei quali altri consigli darti.

      Elimina
  2. CHE BEI COLORI SGARGIANTI E CHE BELLA PRESENTAZIONE, NON CONOSCO IL MIGLIO, DEVO PROVVEDERE A PROVARLO!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. Giallo, verde e viola erano i colori del mio ristorante... sono anche i colori che amo indossare... non tanto il giallo, per la verità... Comunque sia, questo piatto è bellissimo e lo voglio fare al più presto. Mi mancano i piselli, ma li toverò facilmente!
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma ecco qui, rivelazione, avevi un ristorante!!! Eh, chissà che menù ...
      attendo la tua versione personalizzata e le tue splendide foto!

      Elimina
  4. il pesto mi ispira parecchio, voglio provarlo, anche il resto son certa sia ottimo ma il pesto mi interessa proprio, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo genere di pesti lo improvviso un po' con tutte le erbe e semi a disposizione, è difficile sbagliare, e danno un tocco a zuppe, minestre, crostini, verdure e cereali integrali (anche freddi).

      Elimina
  5. ho perso il commento ci riprovo

    mi piace perchè la ricetta esalta il miglio, che in italia si usa solo per gli uccelli invece è molto buono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì c'è piuttosto diffidenza col miglio, ma si adatta bene, da usare al posto del cous cous, ad esempio, così tanto per variare un po'

      Elimina
  6. Tra tutti e tre i piatti non saprei cosa scegliere. Non amo molto le fave (anzi, per niente, ma le posso omettere). Sono tre piatti ben equilibrati e saporiti. Facciamo che assaggio una forchettata di ciascuno? Brava Su, la curiosità da onnivero attento è un passo importantissimo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, certo cara niente fava per te, tu hai assoluta carta bianca per riadattare e reinventare a tuo piacere, in chiave cuocherellona!

      Elimina
  7. Ho riguardato i tre piatti e mi piacciono tutti! peccato aver finito la scorta di piselli che stava in congelatore: mi faccio un appunto, sarà per la prossima stagione! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari.
      Leggendoti penso "ma quante idee e ricette ci mettiamo da parte noi blogger?"

      Elimina
  8. Ciao piacere di conoscerti,grazie di essere passata dal mio blog mi sono unita anch'io.
    Un piatto bellissimo hai confezionato,per colori e sapori davvero molti complimenti.

    RispondiElimina
  9. Che bel piatto, ha dei colori bellissimi. Sai che non ho mai mangiato il miglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma daii? provalo allora e mi fai sapere

      Elimina
  10. Grazie Susanna di questa deliziosa ricetta, il miglio lo cucino poco, e mi piace così tanto!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Su!
    Mi sembra un accostamento di sapori e di colori molto invitante, adatto non solo ai vegani, piatto perfetto e leggero per la bella stagione!
    Un bacio!

    RispondiElimina