lunedì 24 ottobre 2016

Robiole di capra vestite a festa


Ebbene sì, festa! E' passato un mese dalla festa di inaugurazione della sede dell'associazione, le attività sono iniziate: i corsi di yoga , i trattamentolistici e una moltitudine di idee e progetti si sovrappongono nei miei pensieri. Capite bene ora che la cucina, da un po' di tempo a questa parte, non sia in primo piano. Tanto ero presa dall'organizzazione che quando mi sono decisa a preparare qualcosina anch'io per l'inaugurazione, giusto due semplici stuzzichini e mi pareva di fare chissà cosa. Era come se fossi stata catapultata in una cucina dopo un viaggio lunare, ero un tantino spiazzata e mi è sembrato un "travajun" , un "lavorone" come si dice da queste parti. Non che io non abbia cucinato per me ed il compare, anzi, sono contenta perché sono riuscita e sto riuscendo a mangiare bene malgrado gli impegni aggiunti e gli orari da paura. Quindi chi lo sa perché sono andata in tilt per "cucinare" due robiole acconciate e un hummus di ceci neri? Trattandosi della vigilia dell'evento, c'è una sola parola che può spiegarlo: emozione : )))

Robiole di capra da 250gr. circa
Olio Evo
1 pz. di sale
Rosa
1 Barbabietola già cotta (non ho trovato altro)
Semi di cumino nero (nigella)
Centrifugare la barbabietola, aggiungere il succo alla robbiola, condire con (poco) sale e olio e cospargere di semi di cumino nero.
L'avanzo di centrifuga della barbabietola l'ho aggiunto ad una minestra.
Gialla
3 cucch. di curcuma in polvere
1 radice di curcuma fresca
Pepe nero in abbondanza
Aggiungere la curcuma in polvere, quella fresca grattugiata fine, condire con (poco) sale e olio e pepe nero in abbondanza.
Lo sapete, vero, che il pepe nero aumenta gli effetti benefici della curcuma?


Servire in ciotole meravigliose, le mie sono Maniterra.


Sul tavolo del rinfresco trovate anche il mio hummus di ceci nero, una magnifica torta salata dei carissimi amici Ermanno e Rosanna della Cascina Escuelita, pizza e focaccia a pasta madre amorevolmente preparata da Isabella e stuzzichini vari.

A fine serata

6 commenti:

  1. grazie! avevo proprio intenzione di chiederti le ricette.
    Dove trovo la radice di curcuma?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao (Mari?)
      La radice di curcuma l'ho trovata al negozio Bio (carceri), una volta ne ho comprata a Biella in un negozio africano, era buonissima molto arancio e saporita, ottima! Se vuoi le mani belle però...le colora inesorabilmente
      Baci

      Elimina
  2. brava, un gran bel piatto con la barbabietole e complimenti per il resto

    RispondiElimina
  3. mi intriga molto la versione rosa quella con la barbabietola, buone cose per tutto

    RispondiElimina